TESTIMONIANZE

Buoni esempi di ausili cognitivi – Thomas racconta.  Qui un riassunto in Italiano delle sue parole nel film sottostante. 

Mi chiamo Thomas Montenius e ho l’ADHD e l’Asperger. Sono stato diagnosticato ca tre anni fa, e questi diagnosi mi hanno dato moltissime risposte. Recentemente ho ottenuto degli ausili che mi aiutano nella mia vita giornaliera.

Lo Smartphone  è una cosa molto buona.

L’ADHD mi fa fare le cose a zero percento o a piena carica a 110%. In quei momenti non sento nulla, ne sete, ne fame, nulla. Allora devo programmarmi, come Skalman..

(un cartone Svedese, la Tartaruga Skalman inventa l’orologio che suona quando deve Mangiare e Dormire)

 

Posso inserire l’allarme di cosa devo fare un giorno prima o un ora prima. Per esempio “ Corso ADHD Mercoledì 23/05 “.

Se non ho nessuno intorno, ma sono da solo, inserisco l’allarme per tutte le mie cose, quindi è un ausilio molto buono. Ci sono così tante applicazioni disponibili, e molti esercizi per la memoria. E’ una cosa che noi con ADHD abbiamo bisogno, dobbiamo esercitare il nostro cervello, tenerlo in funzione continuamente. Risolvo molti Sudoko, è un esercizio della memoria estremamente valido. Si impara a vedere strade diverse, non solo un senso unico. Precedentemente ho lavorato come tecnico di servizio, cercando degli errori. Lì era veramente importante non essere a senso unico.

Trapunta di Peso (Somna®Blanket)

Da quando ero piccolo ho voluto avere una trapunta pesante, perché voglio sentire il peso sul corpo. Usare solo un lenzuolo sul corpo, mi farebbe sentire insicuro e non potrei assolutamente rilassarmi.

I primi giorni quando ho ottenuto la trapunta, erano assolutamente meravigliosi. Svegliarmi, e per una volta sentirmi riposato dopo aver dormito una notte intera,  per 8 ore, era incredibile, abituato d’essere contento se dormivo 5 ore. In questo modo ho potuto smettere di prendere la Melatonina alla sera.

Un lato della trapunta è ovattata, l’altra no. Essere sdraiati sul lato delle catene, è paragonabile a uno di quei tappeti chiodati. La trapunta procura il medesimo stimolazione e rilassamento. Si può girarla come si vuole, ma quando io mi sdraio e ascolto il disco rilassante, mi metto sul lato delle catene. Quando dormo però, uso il lato ovattata verso il corpo.

Disco Rilassante

Questo disco mi è stato dato al corso di ADHD. Sono 8 capitoli, e sembra funzionare perché mi sento meglio e più contento da quando ho iniziato ad ascoltarlo.

Riassumendo, tutte queste cose, sento che ho qualcosa nonostante tutto. Posso stare bene, posso continuare a vivere, anche se ho perso parecchio tempo con dipendenze e altro.

E’ come un nuovo inizio, prendo anche questo. E’ come se dovesse finire la Scuola Superiore adesso, anche se ho 48 anni, non 18. Ma è una carriera, si, certo.

L’importante è di stare bene e che ti piace a te stesso.

Questi ausili che ho ottenuto negli ultimi tempi, hanno fatto molto per me, veramente.

• Un film del Hjälpmedelsinstitutet (Istituto Ausili Svedese)

 Testi, traduzioni e adattamenti in Italiano Birgitta Lindholm SensiSereni®     

 

“Mi piace la trapunta perché non spaventa il mio corpo”                                                           Isac  6 anni

“I viaggi in macchina sono molto più facili con il piccolo Confortino”                                 Wendy  40 anni

 

Quando Tine era più giovane, aveva tante difficoltà di dormire durante la notte. 

Poteva addormentarsi, ma poi si svegliava dopo un mezz’ora.  Questo succedeva 3 o 4 volte ogni notte.

 

4 anni e mezzo fa, Tine ha ricevuto la coperta di peso Somna®Blanket che ha fatto una grande differenza. 

Quando mettiamo la coperta, tira un grande sospiro di sollievo, e si rilassa immediatamente. Non si addormenta subito, ma si calma e si rilassa, rimanendo ferma sotto la coperta.

Si distende, il che significa che si addormenta più rapidamente e rimane addormentata. 

 Testi, traduzioni e adattamenti in Italiano Birgitta Lindholm SensiSereni®     

 

 

 

 Bimba 5 Anni

 

 

 

Sono la mamma affidatario di una bimba che è arrivata nella nostra famiglia all’età di 14 mesi. La piccina è una bimba solare vivace e allegra, ma che ha già subito tanti traumi, tanti da renderla restia al contatto fisico per lungo tempo e da tormentarla nel sonno quasi ogni notte.

 

Tutte le cure amorevoli hanno migliorato pian pianino la situazione ma senza risolverla, così che la bimba si svegliava spesso di notte a volte restando sveglia per ore.  Abbiamo provato con la floriterapia, l’aromaterapia, la fitoterapia, i trattamenti di cranio sacarale, reiki… ma le notti continuavano insonni.

 

 

Un giorno, Birgitta di SensiSereni, mi ha proposto di provare la trapuntina Somna Blanket, e l’idea mi ha subito affascinata perché la descrizione delle patologie per cui era consigliata si confaceva al nostro caso.
Così l’abbiamo provata, dapprima per qualche ora e poi la piccina in pochi giorni ha accettato di avere la trapunta per tutta la notte.

 

Abbiamo assaporato fin da subito i benefici! Finalmente sono arrivate notti di sonno intere, senza pianti e senza veglie! Non mancano notti agitate, ma solo in corrispondenza di forti emozioni diurne: la trapunta si è rivelata un aiuto prezioso, che consiglio vivamente per rasserenare le notti di tanti bimbi…

 

 

 

 

Jacob ha iniziato ad usare il Confortino quando aveva 9 anni.

Fino ad allora, aveva l’abitudine di tornare a casa dopo la scuola e nascondersi sotto il letto: per lui era un “time out”, un posto sicuro.

Jacob non trascorreva mai una notte intera nel suo letto, prima dormiva con uno dei suoi fratelli, quando poi, il fratello si stancava di lui, andava a dormire dall’altro.

Solo dopo aver ottenuto la Trapunta Confortino, Jacob ha iniziato a dormire nel suo letto e ci resta per tutta la notte. (in conseguenza il resto della famiglia ha iniziato a dormire meglio!).

Jacob ha anche smesso di nascondersi sotto il suo letto ed è un ragazzo molto più felice; in seguito ha anche smesso di fare a botte a scuola.

Alison, la mamma di Jacob, dice che suo figlio aveva bisogno di essere avvolto, sentirsi sicuro, ma non voleva essere abbracciato o toccato.

Con il Confortino lungo di 7 kg, ha ottenuto quanto desiderava. E’ tutto perfetto.

Non solo Jacob dorme bene, nel suo letto, ma si sveglia felice e di buon umore, è meraviglioso.

La Trapunta è molto ben fatta, durerà per sempre, e la porterà con se in tutta la casa.

Ogni tanto, il loro cane cerca di prendere la coperta.. quindi è desiderata da tutta la famiglia

Se Jacob non vuole fare i compiti, ed è agitato, basta avvolgerlo nel Confortino, e si rasserena.

Come genitore, si cerca davvero di tutto, per farlo star bene. Si prova con l’alimentazione, esercizi fisici, medicinali, ma il Confortino è semplice, facile da usare, lo portiamo ovunque.

I ragazzi sono affascinati delle catene, il loro peso aiutano veramente a calmare chi lo usa.

Jacob racconta: il Confortino mi tranquillizza, mi aiuta a fare i compiti e se mio fratello mi da noia, non fa niente, perché il Confortino mi tiene calmo e quindi non lo combatto.

Se mi sento triste, mi conforta, è come ricevere tanti abbracci. E’ veramente confortevole e se lo presti a qualcheduno, poi ti ringrazia per averlo potuto provare, allora io dico a lui, che se compra questa Trapunta veramente buona; tutti i tuoi problemi andranno via come schioccando le dita!

Chiediamo come si è sentito la prima volta che ha usato il Confortino:

Felice, risponde Jacob.

È possibile vedere il video originale di Alison e Jacob qui:   https://www.youtube.com/watch?v=wrI88Yn8s7E

 Testi, traduzioni e adattamenti in Italiano Birgitta Lindholm SensiSereni®  

Sensi darker

 

 

 

Giuseppe 58 anni, Insonnia

Penso di non aver mai dormito come si deve, ma non ho voluto assumere dei farmaci. Grandi tisane, Valeriana, di tutto e di più, ma mai sonniferi.

Leggendo molto di notte, io e mia moglie, siamo infine stati costretti a dormire in stanze diverse, per molti anni.

Tramite amici, sono venuto a conoscenza di questa trapunta incredibile!

In poco tempo, ho ottenuto una qualità della vita diversa.

La trapunta mi rilassa e riesco a prendere sonno. Mi sveglio riposato, un grande vantaggio per affrontare la giornata.

Con mia moglie, dormiamo di nuovo insieme, anche se con due trapunte diverse. Lei non ha grossi problemi nel dormire, ma è tentata di avere una trapunta per se, per la serenità che trasmette!

Sensi darker

 

 

 

Johanna 20 Anni, Sindrome di Asperger

La Trapunta di Sostegno è la mia miglior amica a casa, ma in viaggio la sostituisco con il Gilet Confortino. Quando vado da qualche parte, e mi viene l’ansia, c’è l’ho con me, pronto da essere indossato.

Quando mi viene l’ansia, inizio a sudare, le pulsazioni aumentano e mi vengono le formiche nelle gambe, vorrei solo correre via.

Il Gilet mi aiuta a sentirmi calma e sicura di me.

Se c’è tanta gente attorno, normalmente mi sento di cadere a pezzi, non riesco a tenermi insieme. Ora, per provare a me stessa che possa superare le difficoltà, vado alla Stazione Centrale di Stoccolma, indossando il mio Gilet!

Le persone mi possono anche spingere, ma l’abbraccio forte del Gilet, mi fa sentire sicura e non “sparisco” con la folla.

Precedentemente, durante gli attacchi di ansia, ero costretta di mettermi a letto, sotto la Trapunta di Sostegno.

Ora, da quando uso il Gilet Confortino, è invece molto bello per me di poter continuare a fare le cose normali, come cucinare, oppure uscire a fare la spesa con mia madre. Non sarebbe stata la stessa cosa a sventolare la Trapunta sulle spalle nel supermercato…😊

Non credo proprio che potrei più volare senza il Gilet, non lo farei mai perché è diventato la mia grande la sicurezza.

Prima iniziavo a tremare e iperventilare, non volevo salire sull’aereo.

Cercavo di fare le parole incrociate, usavo la pallina antistress, parlavo con le compagnie aereo in anticipo, ma solo ora, mettendomi il Gilet, mi tranquillizzo e mi sento sicura.

Normalmente quando le persone vengono abbracciate, si sentono sicure, ma visto che non capisco perché mi debbano abbracciare, il Gilet mi stringe e mi sento sicura, quanto chi viene abbracciati. Mi sento protetta, come accarezzata sulla schiena.

Ripetendo l’esperienza di volare con il Gilet, infine mi sono abituata a salire sull’aereo, con serenità.

Avere tachicardia, dolori al petto e le labbra bianche, é una brutta sensazione, ma quando mi metto il Gilet Confortino, non ho più paura, o l’ansia come prima.

Johanna racconta, riassunto come sopra, del Gilet Confortino. Solo in Svedese.

 Testi, traduzioni e adattamenti in Italiano Birgitta Lindholm SensiSereni®    

Sensi darker

 

 

 

Maria 43 anni, Insonnia, Stress Post Traumatico

Dopo molti anni di insonnia, Maria ha provato The Somna Blanket-Trapunta di Sostegno.

Usando la Trapunta, dice Maria, ha trovato uno strumento efficace, che altrimenti, solo dei farmaci forti, erano in grado di porre rimedio alla sua insonnia.

Da dieci anni, Maria ha avuto problemi di salute mentale che disturbano il sonno. In parte, la causa è nella sindrome da stanchezza legata allo stress, in parte nello stress post-traumatico. Nel corso degli anni ha cercato di superare i problemi in ogni modo possibile – attraverso i farmaci, la terapia cognitiva comportamentale e le procedure per rilassarsi alla sera.

Dopo aver letto un articolo su The Somna Blanket™-Trapunta di Sostegno, ha iniziato a usare la trapunta 5 mesi fa.

Dice Maria: “prima avevo grossi problemi nell’addormentarmi ed ero tormentata dagli incubi che mi facevano svegliare durante la notte, incapace di riaddormentarmi.” Il primo mese con la trapunta, non notò un grande cambiamento.

“Ho provato dei pesi diversi, e infine, ho sentito un grande sollievo.  La Trapunta ha fatto una differenza enorme nella mia vita.

I problemi non sono scomparsi, ma mi addormento molto più facilmente, se durante la notte mi sveglio, riesco a riaddormentarmi! Dà un’alta qualità della vita. “

Senza dormire durante dei lunghi periodi, nulla funziona durante la giornata. 

La cosa migliore della trapunta, dice Maria, è che essa non produce alcun effetto collaterale. L’unica alternativa, sono dei farmaci forti, che preferisce non usare regolarmente.

Che la trapunta ha funzionato così bene come ha fatto, non l’ha sorpresa. Ha notato in passato, che un peso addosso, dava sollievo. Per esempio, il marito ha riferito, che gli incubi di Maria, si calmavano quando il loro gatto di sette chilogrammi, si sdraiava addosso a Maria.

La trapunta di pesi non sarà di gradimento a tutti, ma certamente è una grande opportunità per trovare una soluzione a problemi difficili, in un modo naturale.

 Testi, traduzioni e adattamenti in Italiano Birgitta Lindholm SensiSereni®     
Sensi darker

 

 

 

Samuel 31 anni, ADHD

Ricordo perfettamente che avevo grosse difficoltà a dormire già da piccolino, un vero problema. Ci voleva tanto tempo per rilassarmi abbastanza per potermi addormentare e trovavo irritante di rigirarmi nel letto, a volte anche parecchie ore.

Ho tanti ricordi della mia infanzia e degli anni a scuola e non molti sono piacevoli. Ero un bimbo irrequieto e spesso sottoposto a mobbing.

A 20 anni, dopo diversi contatti con la psichiatra, ho chiesto di poter essere sottoposto ad un indagine su ADHD. Nell’attesa ho ripreso la mia già difficoltosa ricerca di un lavoro, senza successo.

Dopo 6 mesi ho potuto incontrare un terapista occupazionale all’ufficio di collocamento. Lui mi ha veramente ascoltato e mi ha aiutato a far procedere l’indagine su ADHD. Due anni dopo, a 22 anni, mi e stato diagnosticato l’ADHD e ho compreso perché, in parte, la mia vita era diventata come era fino a quel momento. Purtroppo si scopre che una cosa è di essere stati diagnosticati, un’altra è ottenere un aiuto per convivere con l’ADHD.

Le depressioni e il sentirmi escluso peggioravano la mia salute e influenzavano ancora di più il mio modo negativo di dormire. Mi era stato prescritto un farmaco, apposta per noi con ADHD, che funzionava abbastanza bene. Ora ne prendo un altro, ma chi ha esperienza di questi farmaci sa che è come scegliere tra peste e colera. Funzionano, ma tutti loro hanno effetti collaterali che sono poco divertenti.  

Sono comunque riuscito a lavorare per un periodo ma quando sono rimasto nuovamente disoccupato ho fatto la domanda per l’università dove sono stato accettato. Finché ero seguito da vicino, le cose funzionavano ma alla fine del secondo anno ero così depresso che sono tornato in psichiatria e ho iniziato con dei farmaci antidepressivi. In quel periodo la terapista occupazionale mi ha consigliato di provare una Trapunta di Sostegno. 

Sono passati poco più di 5 anni da quando ho iniziato ad usare la trapunta. Davvero un grande successo per me e il mio dormire. Mi addormento prima, molto prima, e dormo in un modo davvero più tranquillo con una sensazione di sicurezza, specialmente quando sono ansioso e preoccupato. Quando ho ricevuto la trapunta mi ha fatto ricordare le vecchie trapunte dai miei nonni. Spessi, caldi, morbidi ma sopra tutto PESANTI!

E difficile a spiegare ma si ottiene un’avvolgente sensazione di sicurezza dalle trapunte pesanti. Uso la trapunta di sostegno quasi tutte le notti. Mi diverto a mostrare la trapunta agli amici che non ne hanno mai sentito parlarne. Spesso inorridiscono al primo impatto sapendo che il peso viene dalle catene di acciaio. Appena provano la trapunta cambiano subito parere perché è una trapunta normalissima ma con molti altri pregi, in più è accogliente e tranquillizzante. Ti fa sentire proprio bene!

 Testi, traduzioni e adattamenti in Italiano Birgitta Lindholm SensiSereni®  

Sensi darker

 

 

 

Bibi 60 anni

Non posso dire che ho una diagnosi particolare ma come tante persone ho dei periodi di depressione, difficoltà di dormire, a volte mi sento irrequieta per motivi anche futili o perché non so.. essere in menopausa da 7 anni non aiuta.

Dopo un infortunio alla colonna vertebrale molti anni fa, stranamente ho iniziato a desiderare di dormire sotto dei pesi. Mettevo anche tre o quattro trapunte, una sopra l’altro, con l’unico risultato che soffrivo troppo caldo e si creava un vero disordine con le trapunte che scivolavano qua e la.

Casualmente mi e capitato di provare una Trapunta di Sostegno e dopo 30 minuti sul divano ero “innamorata”. Ho sentito un senso di pace.

Da un anno dormo sotto questa trapunta meravigliosa che rasserena quando ne ho bisogno. Appena passo qualche ora in più senza riuscire di addormentarmi, cambio la mia trapunta normale con la Trapunta di Sostegno. Se fa freddo la metto assieme alla trapunta normale nel lenzuolo a sacco che è più adatto che le lenzuola normali.

L’inverno scorso avevo un periodo veramente difficile. Ero diventata bulimica e stavo seduta sul divano a guardare la TV o il muro…una sera volevo vedere un film che mi piaceva ma non riuscivo a concentrarmi. Mi sentivo come se nulla andava come volevo. Senza pensare il perché, ho preso la mia trapunta di sostegno ( 6kg), tornando sul divano mettendomi la trapunta sulle spalle e intorno. Dopo pochi minuti mi sono accorta che mi sentivo – BENE –semplicemente bene e tranquilla, godendomi la serata con il mio film senza pensieri altrove!

Proprio oggi pomeriggio, dopo una giornata decisamente NO per svariati motivi, mi sono messa sotto la trapunta sul divano qualche ora. Ora mentre scrivo mi accorgo di respirare in modo tranquillo, senza l’affanno dello stress, come sé avessi dormito una notte intera!

Sensi darker

 

 

 

Noa 11 Anni, ADHD

Noa è stato invitato con la sua nonna a Stoccolma per raccontare la sua esperienza con la trapunta “The SOMNA Blanket™ – Trapunta di Sostegno”.

L’ADHD procura dei problemi a Noa al momento di andare a letto, fatica a addormentarsi e dorme male.

Noa ha iniziato ad usare la Trapunta all’età di 8 anni quando la sua mamma ha capito che Noa non dormiva bene e di conseguenza era di pessimo umore al mattino. La mamma ha richiesto ed ottenuto una trapunta SOMNA per Noa.

All’inizio Noa ha provato una Trapunta del peso di 4 kg ma l’ha trovata troppo leggera e ha scelto una Trapunta di 6 kg. Anche questa era leggera per Noa , quindi è passato a quella da 8 kg che ha trovato perfetta e che usa tutt’ora.

Era una sensazione strana, racconta Noa, portare a casa una trapunta di 8 kg, molto più pesante di una normale trapunta.

Noa era sorpreso e si chiedeva perché aveva bisogno di una trapunta del genere.

Una volta provata la trapunta, Noa ha capito che non c’era nulla di strano e ha raccontato della sua trapunta alla maggior parte dei suoi amici, i quali hanno trovato la cosa OK. Qualcuno di loro chiedeva se non aveva paura di strozzarsi ma Noa considerava la domanda stupidina.

Noa dorme con la Trapunta tutte le notti e spesso si copre completamente, sentendo una sensazione ancora più piacevole.

Mettere il lato delle catene verso il corpo dà la sensazione a Noa di un massaggio.

In ogni caso si nota una grande differenza tra mettere il lato catene o il lato ovatta verso il corpo.

Prima di utilizzare “The Somna Blanket-Trapunta di Sostegno” Noa aveva molte difficoltà di addormentarsi, era un incubo ad andare a letto, non dormiva una notte intera e si svegliava alle 6 del mattino.

Con la trapunta dorme benissimo, dice, si addormenta in 5-10 minuti contro le 2 ore che impiegava prima di usare la trapunta. Prima si svegliava anche più volte durante la notte e spesso non si riaddormentava così si vestiva e giocava con i Lego già alle 4 del mattino.    Ma adesso, dice Noa, è lui che rimane a letto e si sveglia per ultimo in famiglia perché sta molto bene sotto la sua trapunta.

Il peso delle catene lo tranquillizza e, alla sera, è più rilassato. E’ difficile da spiegare, ma la Trapunta di Sostegno dona un piacevole senso di serenità e anche di sonnolenza.

Il consiglio di Noa alle persone con ADHD è di provare “The SOMNA Blanket-Trapunta di Sostegno”. Se non aiuta immediatamente, aumentare il peso o addirittura mettere due Trapunte!

Noa si è deciso a fare da testimone per la trapunta perché lui ha sentito tanti benefici, adesso è più tranquillo, e si sente LUI. Mentre prima,dice, era un ragazzo chiassoso, arrogante e una persona un po’ arrabbiata.

La testimonianza di Noa: 

 Testi, traduzioni e adattamenti in Italiano Birgitta Lindholm SensiSereni®  

Sensi darker

 

 

Qualche bella mail ricevute da SensiSereni®

Sig.a M. 

Mamma la sta utilizzando (il Confortino Spalle) dalla mattina alla sera e riesce a stare più in equilibrio.

Sig.L. ” Insonne da sempre” mi scrive:

” Nel momento in cui mi corico, per tutta la notte fino al momento in cui esco dal letto, giorno dopo giorno, non posso non pensare a Lei con cuore grato, grazie al dolce peso della coperta Svedese”

Sig.a C ” Cambio Peso”

 

ho aperto il pacco …poi ho messo la trapunta sul letto, l’ho guardata e ho provato a mettermi sotto le coperte vestita, tanto per fare una prova, non mi sarei più alzata….. resta sempre una meraviglia.

 

Pazienza la provo questa sera. 

 

                                          Peccato non potersela portare in giro.

Sensi darker

 

 

 

 

 

Somna AB, i produttori di “The Somna®Blanket  of Sweden” scrivono;

A Somna abbiamo il privilegio di lavorare con prodotti che veramente fanno la differenza nella vita delle persone. La soddisfazione più grande avviene quando i clienti ci contattano solo per dirci quello che i nostri prodotti hanno fatto per loro.

Ecco alcune delle loro testimonianze.

Donna 28 anni , Disturbo neurologico

Ho avuto difficoltà a dormire da quando ero una bambina. Un anno fa usavo i più forti sonniferi che ci siano, non riuscivo a lavorare e mi sentivo come se camminassi nella nebbia. Poi ho acquistato la trapunta Somna di 8 kg ed è cambiata la mia vita. Oggi non prendo più sonniferi e sono tornata al lavoro! E ‘incredibile riuscire a dormire bene e svegliarsi riposati e pronti a vivere la giornata!

Paziente, donna, in cura psichiatrica per comportamenti autolesivi

Con la trapunta mi sento come se fossi “tenuta insieme”. È così confortante di mettermi la trapunta addosso quando ho quel tipo di ansia che mi fa sentire come stessi galleggiando fuori di me stessa, disintegrandomi.

Paziente, uomo, disturbo bipolare

E ‘una sensazione incredibile essere in grado di dormire 7-8 ore a notte. Per 30 anni ho avuto grossi problemi di sonno e ho provato ogni pillola che c’è. Sono andato ad una “scuola del sonno”, ho fatto una CBT (terapia cognitivo-comportamentale) e ho partecipato a molti laboratori del sonno, senza ottenere alcun effetto. Ora, con la mia trapunta Somna, posso svegliarmi ben riposato. Mi sento come se avessi ottenuto indietro la mia vita!

Uomo 40 anni, Sindrome di Asperger, ADHD

Impiegavo fino a 5 ore per addormentarmi. Quando mi alzavo al mattino, impiegavo circa 2 ore per svegliarmi veramente del tutto. Da un paio di settimane uso una trapunta Somna di 10 kg e tutto è cambiato! Mi addormento dopo circa 45 minuti e il mio sonno è molto più profondo. Quando mi sveglio sono pronto per la giornata in 10 minuti. E’ un miracolo!

Uomo 30 anni, Sindrome di Asperger

Sulle prime non volevo provare la trapunta . Avevo sentito dire che il tatto era come un abbraccio. Non riesco a gestire il contatto umano. Ma dal momento che ho questi problemi di sonno, alla fine ho provato comunque. The Somna Blanket ha realmente un effetto calmante e rilassante. Posso gestirlo perché è concreto. So di cosa si tratta e posso rapportarmi ad esso.                                            

Sensi darker

                                                                               
Testi, traduzioni e adattamenti in Italiano Birgitta Lindholm SensiSereni®